5 errori fotografici che non si devono fare nel 2014

Share this post

5 errori fotografici che non si devono fare nel 2014

Avete iniziato il nuovo anno con molte buone intenzioni? E com'erano? Avete già rinviato al 2015 "più sport, più insalate e meno alcool"?

Qualunque sia il vostro stile di vita, a livello fotografico quest'anno potrete fare ancora molti progressi. Basta concentrarsi su come liberarvi di alcune cattive abitudini che affliggono molti fotografi. Come accade nella vita, anche nel rapporto con la fotocamera si insinua spesso una certa trascuratezza. Le buone virtù delle foto di una volta restano presto un vago ricordo. Se volete scattare le foto migliori del 2014 e volete essere fotografi soddisfatti, è il momento di eliminare una volta per tutte i cinque errori fotografici seguenti.

Errore 1 – Errore 1 - Troppa preparazione

Quante volte vi siete immaginati lo scatto perfetto, e quante volte avete perso l'occasione? A volte perché dovete impostare il diaframma corretto, a volte perché il valore ISO era troppo basso, altre volte perché avevate ancora il coperchio sull'obiettivo. Ora queste scuse non contano. Se vedete un buon soggetto, allora come fotografi amatoriali avete il dovere di immortalarlo. Con le risorse che avete a disposizione in quel momento. Impostate la fotocamera in modo automatico e scattate!

Errore 2 - Troppa esitazione

È simile all'errore 1: Perché le frasi "Posso scattare una foto a tutto? Devo comporre il quadro con maggiore attenzione?" fanno perdere i migliori soggetti. Questo errore è di molti fotografi amatoriali che hanno sviluppato troppe riflessioni e scrupoli, tanto da non riuscire a scattare fotografie con tranquillità. Rimedio: Prendete l'abitudine di scattare più velocemente della vostra ombra. Non fatevi invadere da troppi pensieri. Anche se può sembrare paradossale: per fare belle foto, dovete scattare brutte foto (per imparare).

Errore 3 - Non abbastanza vicino

"Se le immagini non vengono bene, non eri abbastanza vicino".  
La frase del leggendario fotografo Magnum Robert Capa è scontata quanto vera. Molte immagini vengono male perché la distanza tra il fotografo e il soggetto è eccessiva. Sia in senso reale (distanza) che metaforico (atteggiamento interiore). Siate consapevoli di ciò che davvero volete fotografare e portate il full frame nell'immagine.

Errore 4 - Guardare attraverso il mirino

Etichetta: full frame. Questa regola può sembrare teoria astratta, ma per molti fotografi è la chiave del successo: "Non guardare attraverso il mirino, ma dal mirino".
Considerate l'immagine come uno schermo (come in effetti è). In questo modo eviterete che il vostro cervello ingrandisca mentalmente il soggetto.

Errore 5 – Non ho la fotocamera

Questo errore principale capita spesso a molti fotografi appassionati e probabilmente non serve andare oltre. Si tratta semplicemente di una questione di comodità o negligenza. Il risultato in ogni caso è fatale: nessuna fotocamera, nessuna foto. Se volete fare le migliori foto nel 2014, allora portate con voi la vostra macchina fotografica. Sempre! Ovunque! Solo se fate tanti scatti avete la possibilità di migliorare e diventare bravi fotografi.

È chiaro: i nostri cinque errori fotografici sono abbastanza facili da risolvere.  Fondamentalmente, si dovrebbe fotografare con maggiore leggerezza e libertà. Solo allora le immagini miglioreranno automaticamente.

Articolo simile